“Per proteggere il regno dalla distruzione, la Maga Bianca chiese al re dei draghi, Mardok, di custodire Deagron… fino a quando non si fosse presentato un degno erede”

Morgana è su Facebook!     Acquistalo subito!

Tanto tempo fa, i regni britannici subirono una violenta invasione dei popoli nordici. Fra i reami assaliti, vi era anche quello di Elmet, che tentò invano di opporsi agli invasori. Poco prima che venisse sconfitto, il re di Elmet pregò gli dei, affinché lo aiutassero a proteggere il suo amato popolo. Ma a quelle preghiere rispose una creatura misteriosa, conosciuta come Maga Bianca. Ella condusse il re di Elmet dinanzi a Mardok, il re dei Draghi, il quale gli donò una delle sue scaglie. Da essa, la Maga forgiò Deagron: una spada straordinaria, con la quale il re riuscì a respingere gli invasori, salvando il regno dalla distruzione. Poiché il sovrano morì senza eredi, la spada magica venne presa in custodia da Mardok, deciso a donarla a un sovrano futuro che si dimostrasse degno di brandirla. In attesa di tale momento, i Draghi e gli umani iniziarono una duratura alleanza che sembrava sarebbe durata in eterno… almeno fino a questo momento.

Quando un Drago assassina il principe Edwin, il nuovo re è furioso. Così ha inizio una guerra fra i Draghi di Vespro e il regno di Elmet. Durante una delle battaglie, il principe Lorien, fratello minore di Edwin e nuovo erede al trono, rimane ferito. Viene soccorso da Morgana, una dolce ragazza che vive in un bosco con sua nonna. Ma Lorien non è l’unico ad essere aiutato dalla giovane: anche Xero, il principe dei Draghi e nemico di Lorien, è lì. Egli asserisce che non c’è stato alcun assassinio da parte dei Draghi, e che il suo popolo sta venendo, quindi, massacrato ingiustamente. Decisi a scoprire la verità, i tre giovani si mettono in viaggio con lo scopo di distruggere la spada Deagron, il cui ruolo nella guerra rischia di portare la Britannia alla distruzione. 

Morgana è una trilogia fantasy scritta e disegnata da Marianna Catone, talentuosa ragazza napoletana appassionata di miti e leggende, in particolare di quelle riguardanti i popoli nordici e il ciclo Arturiano. Perché sì, la Morgana in questione è proprio la Fata Morgana che tutti noi conosciamo. Solo che queste vicende sono ambientate molto prima della leggenda di re Artù, quando Morgana era ancora una dolce fanciulla ingenua e indifesa, con molte cose da imparare. Si tratta di una storia di crescita e maturazione, la cui giovane protagonista dovrà destreggiarsi fra primi amori, delusioni, sentimenti e tanta magia: un fantasy romantico tutto da scoprire!

Le tavole di Morgana colpiscono subito per la loro incredibile bellezza. Il colore, onnipresente all’interno del fumetto, riesce a dare risalto alla pulizia del tratto di Marianna, aggiungendo però quel fascino “magico” che tanto contraddistingue lo stile dell’autrice. Le atmosfere, le luci, gli ambienti… osservando le pagine di Morgana sembra quasi di essere rapiti da un vero e proprio incantesimo di Marianna, che con le sue sapienti doti artistiche porta il lettore in una terra dominata da magie e regni antichi: un mondo affascinante dal quale non si vuole più uscire.

Dai uno sguardo alle tavole!